FOCUS – Attenzione: focalizzata

W.Sturm © SCHUHFRIED GmbH

Nel programma FOCUS  viene allenata l’attenzione focalizzata – cioè la capacità di reagire solo agli stimoli rilevanti presentati insieme a un‘elevata quantità di stimoli distraenti.

Scenario e compito

Una barca attraversa il paesaggio suggestivo di un paese africano. Il cliente si trova davanti diversi tipi di stimoli: uccelli canterini, libellule che svolazzano qua e là, una rovina sulla riva del fiume, una cascata, ecc. Il suo compito consiste nel reagire a stimoli rilevanti precedentemente identificati, senza farsi distrarre dalla molteplicità degli stimoli.

  • WAFF Funzioni percettive e attentive – Attenzione focalizzata

    WAFF è un procedimento di test per il rilevamento dell’attenzione focalizzata. È costituito da tre subtest, nei quali vengono presentati al soggetto stimoli visivi o uditivi rilevanti e stimoli di interferenza. Quando si producono due determinate modifiche degli stimoli rilevanti una dietro l’altra, il soggetto deve reagire, ignorando il resto degli stimoli. Per esempio, nel subtest visivo vengono proposti contemporaneamente in due canali visivi (cioè stimoli visualizzati nella parte superiore e inferiore dello schermo) cerchi e quadrati neri. Gli stimoli diventano più chiari o mantengono il loro colore. Se un cerchio cambia colore due volte una dietro l’altra, il soggetto deve reagire. Le modifiche dei quadrati devono essere ignorate. Per la valutazione, vengono forniti tempi di reazione e diversi tipi di errori, per i quali è possibile un confronto normativo per mezzo di ranghi percentili. Il tempo di esecuzione di WAFF si aggira intorno ai 30 minuti, per ogni subtest sono necessari circa 10 minuti.